Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_seoul

Visti

 

Visti

Di seguito si forniscono una serie di informazioni sui documenti necessari per entrare in Corea, come chiamare in Italia dalla Corea, trasporti, sanita' e ospedali coreani. 

DOCUMENTI NECESSARI PER L’INGRESSO IN COREA

- Passaporto: necessario, con validita' residua di almeno n. 3 (tre) mesi alla data di arrivo nel Paese.

- Visto d'ingresso: non occorre il visto per i cittadini italiani che si recano per soli motivi di turismo e per soggiorni inferiori ai n. 90 (novanta) giorni, a condizione di non svolgere attivita' remunerate. Per soggiorni superiori ai n. 90 (novanta) giorni, e' invece necessario munirsi di un visto che puo' essere richiesto presso l'Ambasciata della Repubblica di Corea a Roma oppure presso il Consolato della Repubblica di Corea a Milano. Successivamente, entro n. 90 (novanta) giorni dal proprio arrivo in Corea, e' necessario richiedere la "Alien Registration Card" presso il locale Ufficio di immigrazione, dietro presentazione del proprio passaporto, una foto e il pagamento di 10 mila Won. Il tempo medio di attesa per ottenere la carta e' di 10 giorni circa. Al completamento definitivo del periodo di soggiorno in Corea, tale documento deve essere restituito alle Autorita' di immigrazione presso l'aeroporto o il porto di partenza.

Per maggiori informazioni su arrivi e partenze dei viaggiatori e sulle varie tipologie di visto, si consiglia di rivolgersi all’Ambasciata coreana o di consultare il sito del Ministero della Giustizia coreano

FORME VALUTARIE E DOGANALI

All'arrivo in Corea, e' necessario compilare la dichiarazione di arrivo denominata "Arrival Card" (una per passeggero, sono esclusi i residenti regolarmente registrati nel Paese), la "custom declaration" (una per famiglia) e il "quarantine questionnaire’’ (allegato alla dichiarazione doganale), secondo quanto indicato nel seguente link: http://www.cyberairport.kr/contents/pa/en/c/2/24/PA_C_2240.jsp#a 

E' bene informarsi sui prodotti consentiti e non, presso l'Ambasciata di Repubblica di Corea a Roma o visitando il sito delle Dogane coreane

All’arrivo nella Repubblica di Corea, devono essere obbligatoriamente dichiarati i seguenti prodotti (alcuni dei quali vietati):

- Armi da fuoco (comprese quelle d'imitazione) e armi bianche come spade, balestre, ecc.; proiettili e sostanze chimiche, materiali tossici o radioattivi;
- Sostanze stupefacenti come l'oppio, eroina, cocaina, ecstasy, cannabis, metanfetamina, e farmaci;
- Prodotti agricoli, bestiame e altri prodotti alimentari (carne, pelle, pelliccia inclusi), piante, frutta, ortaggi, prodotti acquatici vivi e non;
- Elementi listati nella Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES), prodotti come l’avorio, la cistifellea di orso, ecc.;
- Prodotti che violano i diritti di proprieta' intellettuale quali gli oggetti contraffatti;
- Banconote false, contraffatte e titoli negoziabili contraffatti;
- Libri, disegni, film, registrazioni e video che violano la Costituzione, la Pubblica Sicurezza e la Dogana;
- Mezzi di pagamento (valuta estera o Won) superiori a 10 mila dollari;
- Oggetti trasportati a fini di vendita o d’'uso aziendale;
- Gli articoli che superano la franchigia gratuita (meno di 400 dollari, 1 bottiglia di alcool, 1 confezione da 10 pacchi di sigarette, profumo 60 ㎖).

Se si usa il percorso doganale "Nothing to Declare" pur essendo in possesso degli articoli sopra indicati senza averli dichiarati, si puo' incorrere in una multa del 30% del valore del bene, nel sequestro del bene e essere puniti secondo le leggi doganali locali. E' consigliato, quindi, passare per il canale "Goods to Declare" e rilasciare la dichiarazione volontaria. I beni elettronici personali (computer, videocamere, ecc.) vanno dichiarati all'arrivo o alla partenza in modo da poterli riportare con se' senza pagamento di dogana.

L'importazione di armi da fuoco e di armi bianche (anche se ornamentali o d'imitazione) e' soggetta a determinate condizioni ed e' molto complessa. Si deve ottenere un'autorizzazione preventiva dalla Polizia locale e le armi devono essere dichiarate all'arrivo nel Paese. Call Center dell’Ufficio Doganale: 1577-8577 (solo coreano, ma c'e' la possibilita' di chiedere informazioni in inglese tramite la pagina web: http://www.customs.go.kr/kcshome/main/qna/QnaList.do?layoutMenuNo=21035). Di seguito i numeri degli uffici Doganali nelle principali citta' coreane: 

 Seoul Customs: Tel. 02-510-1114.
 Incheon Customs: Tel. 032-452-3114.
 Seoul Gimpo Customs: Tel. 02-6930-4999.
 Busan Customs: Tel. 051-620-6114.

CHIAMATE INTERNAZIONALI E LINEE TELEFONICHE

- Prefisso dall'Italia: 0082 (seguito dal prefisso della citta' senza lo zero).
- Prefisso per l'Italia: Per effettuare una chiamata internazionale, e' necessario digitare uno dei prefissi delle compagnie telefoniche internazionali (001, 002, 005, 008, 00365, 00700, 00770), seguiti dal codice del Paese e dal numero da chiamare (preceduto dal prefisso della citta' con lo zero).
- Telefonia: la rete telefonica cellulare NON e' compatibile con i telefonini GSM (standard europeo). Tuttavia, i recenti modelli di cellulare (smartphones) hanno campo e possono essere effettuate chiamate via internet data la diffusione estesa della rete wifi 4G. E' possibile prendere a noleggio telefoni cellulari presso i Centri Roaming dei diversi operatori telefonici coreani ubicati all’Aeroporto Internazionale di Incheon, al primo e al terzo piano, aperti dalle ore 6 alle ore 22:

 OLLEH
Tel. 1588-0608 (risponde una segreteria in coreano, per il servizio in inglese premere # e poi 6).
 SK Telecoms
Tel. 02-6343-9000 (per il servizio in inglese premere *, 1 e poi 6)
 LG U+ (LG Telecom)
Tel. 02-3416-7010 (Risponde l'operatore, basta chiedere il servizio in inglese).

Per ulteriori informazioni: http://www.cyberairport.kr/contents/eng/arrive/roaming/guide/useinformation/index.jsp 
E' anche possibile prenotare il noleggio di un telefono cellulare prima dell'arrivo nel Paese tramite i siti web delle compagnie telefoniche (per ulteriori informazioni consultare il seguente link: http://english.visitkorea.or.kr/enu/index.kto). 

Inoltre, telefoni cellulari usati e provvisti di sim card ricaricabile sono facilmente reperibili a prezzi assai contenuti in tutte le maggiori citta' coreane. Si possono acquistare appena entrati nel Paese, ma bisogna aspettare 3 giorni per l'attivazione.
Per ulteriori informazioni www.simcardkorea.com, 02-2088-2852 (in inglese).

E' possibile, inoltre, servirsi dei telefoni pubblici (si possono ancora trovare facilmente nelle zone piu' frequentate di Seoul e nelle principali citta' coreane, vicino alle fermate dell'autobus, dentro alle stazioni della metropolitana, ecc.). La maggior parte accetta sia monete che carte telefoniche (che si possono acquistare facilmente nei convenience store (es. Seven Eleven, C&U, GS25, Ministop i piu' diffusi) aperti 24 su 24 e che sono disponibili nei tagli da 3 mila Won, 5 mila Won e 10mila Won). Nelle zone turistiche e in molti convenience store è anche possibile trovare carte telefoniche prepagate internazionali.

La rete Wifi 4G e' aperta e disponibile negli aeroporti internazionali di Incheon e Gimpo a Seoul e in qualunque ristorante, bar e nella maggior parte dei locali pubblici di Seoul e delle principali citta' della Corea.

TRASPORTI

La Citta' di Seoul offre un sistema unificato di pagamento dei mezzi di trasporto, e' possibile quindi utilizzare diversi mezzi (metropolitana, autobus, treni) per uno stesso viaggio (se il tempo trascorso per cambiare mezzo non supera i 30 minuti o i 60 minuti tra le ore 21 e le ore 7), senza dover acquistare titoli di viaggio separati. Per utilizzare al meglio questo sistema e ottenere una tariffa scontata, e' necessario utilizzare una carta prepagata chiamata T-Money da passare sulle apposite macchine di lettura all'ingresso e all'uscita dei varchi della metro e all'inizio e alla fine di ogni viaggio su altri mezzi di trasporto pubblici. Il sistema prevede il pagamento di un percorso base (1.050 Won se si utilizza la T-Money, altrimenti 1.150 Won) che aumenta di 100 Won ogni 5 km percorsi. E' possibile utilizzare la carta T-Money nelle maggiori citta' coreane.

Seoul e le altre principali citta' coreane offrono un efficiente servizio di taxi, facilmente reperibili a qualunque ora del giorno e della notte. La tariffa base si aggira intorno ai 3 mila Won di giorno (3.600 Won di notte dopo le 23) per i taxi comuni, mentre e' maggiore per quelli di lusso (limousine, di colore nero). Per obbligo di legge, tutti i taxi sono dotati di sistema di pagamento con carta di credito e T-Money. E' consigliabile munirsi di indirizzo scritto in lingua coreana da fornire al tassista all’inizio della corsa (i tassisti in Corea spesso non parlano altra lingua che il coreano), in alternativa e' possibile contattare il servizio di interpretariato gratuito al numero riportato all'interno del taxi.

Per gli stranieri in possesso dei seguenti requisiti possono anche noleggiare un'auto:
1. Esperienza di guida superiore ad un anno nel proprio Paese;
2. Possesso patente internazionale;
3. Eta' superiore ai 21 anni;
4. Essere muniti di passaporto.

Per ulteriori informazioni: http://www.hikorea.go.kr/

PRINCIPALI OSPEDALI A SEOUL CHE OFFRONO SERVIZI AGLI STRANIERI:

- Samsung Medical Center - International Health Services
81 Irwon-ro Gangnam-gu. Seoul 135-710
Tel. 02-3410-0200
Fax: 3410-0229
E-mail: ihs.smc@samsung.com 

- Asan Medical Center - International Healthcare Center

88, Olympic-ro 43-gil, Songpa-gu, Seoul 138-736
Tel.02 -3010-5001~3
Fax. 02-3010-5004
E-mail: int@amc.seoul.kr 

- Yonsei University - International Health Care Center, Severance Hospital

50 Yonsei-ro, Seodaemun-gu Seoul 120-752
Tel. 02-2228-5800, 02-2228-1009 (appuntamenti), 010-9948-0983 (emergenze).
E-mail: ihcc@yuhs.ac 

- Soon Chun Hyang University Hospital - International Clinic

59, Daesagwan-ro, Yongsan-gu, Seoul 140-743
Tel. 02-709-9158 (9058)
Fax. 02-709-9133
E-mail: ic@hosp.sch.ac.kr 

- Seoul National University Hospital – International Healthcare Center

101 Daehak-ro Jongno-gu, Seoul 110-744
Tel. 02-2072-0505, 02-2070-2890, 010-8831-2890 (emergenze)
Fax. 02-2072-0785

- Cha Gangnam Medical Center
569, Nonhyon-ro Gangnam-gu, Seoul 135-081
Tel. 02-3468-2632 / 3404
E-mail: chamcic@chamc.co.kr 

- Gangbuk Samsung Hospital – International Clinic
29, Saemunan-ro, Jongno-gu, Seoul 110-746
Tel. 02-2001-5100/5110
Fax. 02-2013-6200
E-mail: jeongeun63.han@samsung.com 

- Samsung Cheil General Hospital & Women’s Healthcare Center
17, Seoae-ro 1-gil, Jung-gu, Seoul 100-380
Tel. 02-2000-7437
Fax. 02-2000-7614
E-mail. cheilhospital@cgh.co.kr 

PER INFORMAZIONI SU ALTRI OSPEDALI E CLINICHE IN COREA CHE OFFRONO SERVIZI AGLI STRANIERI si puo' consultare il sito http://www.hikorea.go.kr/.

E' stato, inoltre, aperto a Seoul un centro di assistenza medica, operativo 24/24, il "Seoul Global Center" a disposizione degli stranieri che risiedono o si trovano in visita nel Paese. Il Centro in questione consente agli stranieri che si trovano nella Repubblica di Corea di poter usufruire – oltre che di un ampio ventaglio di servizi medici con personale medico e paramedico che parla correttamente l’inglese – anche di altre attivita' compresi corsi di lingua coreana. 

SERVIZI AGLI STRANIERI IN COREA E NUMERI UTILI

Da alcuni anni e' in funzione in Corea un servizio di interpretariato in diverse lingue (incluso l’italiano, digitare #6) per gli stranieri fornite dalla "BBB" (Before Babel Brigade), ONG culturale coreana. Tel. 1588-5644.

Ambulanza e Vigili del fuoco: 119. Numero di emergenze mediche per gli stranieri: 1339. Polizia: 112. Lost & Found.

Korea Travel Hotline: servizio di assistenza, informazioni e interpretariato (24 ore su 24 in inglese): 1330 (02-1330 dal telefono cellulare). Puo' connettere le telefonate a numeri di emergenza e a call center di varia natura.

Il ‪Ministero‬ della ‪‎Salute‬ italiano ha pubblicato il sito ‪‎web‬ "Se parto per..", una guida interattiva che permette ai cittadini italiani di avere ‪‎informazioni‬ sulla assistenza‬ sanitaria durante il soggiorno in un qualsiasi ‪‎Paese‬ del ‪mondo‬.

INFORMAZIONI GENERALI SULLA VITA IN COREA

Per ulteriori informazioni sulla vita in Corea:

http://www.korea.net 
http://www.korea4expats.com/ 
http://english.visitkorea.or.kr/enu/index.kto 
http://www.mofa.go.kr/ENG/main/index.jsp 
http://english.seoul.go.kr/ 

Pagine e Blog Italiani:

https://www.facebook.com/groups/7562649675/ (Club Italia Seoul)

https://www.facebook.com/PersiinCorea?fref=ts (Blog "Persi in Corea") 


CODICE PENALE COREANO

 Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga (leggere o pesanti)
Esiste una normativa molto severa sui reati di droga. I reati contro la legge sugli stupefacenti sono puniti con pene severissime (anche fino all'ergastolo) anche quando si tratta di piccoli quantitativi di qualsiasi tipo di droga. Le condizioni di detenzione carceraria sono severe.

 Normativa prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori
I minori sono tutelati dalla “Commissione per la Protezione della Gioventù” coreana che si trova a Seoul, 3fl. Central Goverment Complex, 77-6 Sejongno, Chongno-gu.
La normativa al riguardo e' reperibile in lingua inglese nel sito: http://www.youth.go.kr.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.

In caso di problemi con le Autorita' di polizia (es. stato di fermo o arresto) si consiglia di informare immediatamente – direttamente o attraverso esplicita richiesta alle Autorita' della stazione di polizia dove si viene tratti in stato di fermo - l'Ambasciata d'Italia a Seoul per la necessaria assistenza. Si sconsiglia di firmare documenti in lingua coreana quando non comprensibile.

Per un contatto diretto con l’Ambasciata, e' possibile chiamare il numero (+82) 02 7500 200 in orari di Ufficio o il numero +82 (0)10 2242 0491 (cellulare di emergenza dell'Ambasciata) cui risponde il funzionario di turno: il cell. di emergenza e' attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Altre informazioni sulla Polizia Nazionale coreana: Korean National Police Agency.

UNI-ITALIA

Centro di orientamento allo studio per studenti coreani che intendano frequentare le Universita' e le Scuole Italiane.

L'Ente opera in collaborazione con la DGSP - Ministero degli Affari Esteri.

* Uni-Italia Associazione Roma

Indirizzo: Ministero degli Affari Esteri, Piazzale della Farnesina 1 - 00135 Roma

www.uni-italia.it 

Facebook: Uni-Italia Rome

Twitter: @uni_italia


95